Testimonianze

 

 

Ciò che ha più stupito me, che prima di rimanere incinta, così "a sorpresa", un Consultorio non sapevo manco bene cosa fosse, è che io mi aspettavo, in fondo, di trovare un "centro medico", e invece ho trovato una famiglia dove tutti, dalla dottoressa alle signore che ti accolgono, hanno a cuore te e la tua famiglia, senza dimenticare nessun aspetto.
Ancora grazie di cuore e ... speriamo a presto!


Una mamma

 

 

Ciao belle,
vi scrivo un messaggio veloce dal lavoro. Ho ripreso ieri e vi ho pensato tantissimo.
Mi sono allontanata da Adele molto serenamente, consapevole di lasciarla nelle mani esperte e affettuose delle nonne.
Al mio rientro a casa l'ho trovata molto bene, felice di vedermi e divertita per aver trascorso una giornata diversa, ricca di novità.
E' una bimba serena, che mangia volentieri, dormigliona e certa dei suoi affetti.
Sono sicura che questo ottimo risultato è anche merito vostro, che avete saputo accoglierci nella vostra "famiglia", donandoci tranquillità e insegnandoci a superare giornalmente le piccole difficoltà.
Ve ne sarò grata per sempre.
Grazie di cuore,

Mariangela

 

 

Cara rosi ti ricordo molto in questo periodo.... tante tantissime cose,
sto finendo la tesi, lavoro da casa e la vera a febbraio inizia il nido (ho fatto una fatica che non avrei mai pensato a decidermi!)... a fine gennaio fa un anno.... mi sembra assurdo rosi... rivedo tutto indietro e osservo commossa come opera con infinito amore e creatività il nostro buon Gesù...
Ti scrivo perchè scopro ogni giorno con la vera come è misterioso l'amore,
nella forma, nella compagnia, nel tempo, nel silenzio... sono proprio innamorata di questa bimba per il richiamo gigante che è... alla verità alla bellezza della vita che ogni giorno mi riempie il cuore.
Passo per passo, secondo per secondo cammino e lavoro su di me, davanti a lei
come a uno specchio, non si può ne far finta ne mentire...
Sono felice, col cuore pieno e in cammino..
Ecco, volevo solo condividerlo anche con te... notte!

 Anonimo

 

Carissima Rosi,
Oggi avrei voluto raccontarti delle cose belle che stanno accadendo(non posso sempre dirti ciò che non va!), ma c'erano tante mamme che avevano bisogno di parlarti,così te le racconto via mail.
Avevi proprio ragione quando dicevi che la gravidanza è fatta da 9+9 mesi perché il bimbo e la mamma escano "dall'uovo". Infatti da metà settembre ho notato che il rapporto tra me e Maria è evoluto. Tornata dalle vacanze ho cominciato a passare più tempo da sola con lei, fino a luglio mia mamma veniva da noi tutti i giorni, mentre ora viene una o due volte a settimana per aiutarmi e perché anche lei vuol passare del tempo con Maria! Questo tempo insieme è servito, credo, sia a me che a lei e io ho verificato che posso farcela a stare sola con Maria, e può essere anche bello!
Riesco addirittura a fare delle cose in casa cercando di attirare la sua attenzione (stendere i panni, riempire la lavastoviglie ..).
Nei giorni in cui siamo sole cerco di organizzare qualcosa da fare anche per non stare tutto il giorno in casa: fare la spesa, vedersi con qualche amica (si è creato un bel rapporto con Mariangela a e Daniela che vengono al consultorio)...
L'altra evoluzione consiste nel fatto che quando Maria piange improvvisamente non mi viene più l'ansia, come nei primi mesi, che mi bloccava e mi faceva pensare "non sono in grado di consolarla, che ci provi mio marito o mia mamma".
Pian piano quest'ansia è scomparsa, e quando Maria piange sono tranquilla e cerco di capire cosa vuole e di tranquillizzarla (ovvio che a fine sera sono un po' meno paziente..).
La cosa di cui sono contenta è che Maria è veramente affezionata a me, nonostante non stessi al 100% con lei nei primi mesi. Mi commuove che in certi momenti voglia me e proprio me, e che pianga se mi allontano. Questo significa che sono importante per lei così come sono!
È proprio vero che, come mi dicevi, chi semina raccoglie (anche se non sa quando avverrà).
Infine non uso più i tappi per le orecchie di notte! Mi agitava sentire i "versi" che faceva Maria nel sonno,mi fissavo su quelli e non dormivo. Devo ammettere che ora non fa neanche più i versi!
Pensa che ho anche cominciato ad andare ad un gruppetto di ripresa della scuola di comunità con altre mamme, era da gennaio che non andavo a scuola di comunità o uscivo la sera da sola!!
La cosa invece che mi rattrista un po' è che il rapporto con mio marito ultimamente consiste spesso in recriminazioni e osservazioni su ciò che si è fatto o non si è fatto. Ho capito che questo è dovuto spesso alla stanchezza (dovuta alla mancanza di riposo notturno poiché Maria si svegliava spesso) e poi è come se ognuno volesse rimanere sulla propria posizione far "pesare" all'altro che è stanco (e magari anche un po' stufo) perché è stato tutto il giorno al lavoro o tutto il giorno a casa con Maria. Ti chiedo di
dire una preghiera perché possiamo avere l'umiltà di ascoltarci, comprenderci e accettarci.
Inutile dire che il consultorio è un luogo fondamentale per la mia vita e per Maria, ed è anche il posto grazie al quale oggi, a nove mesi e mezzo, siamo come siamo.
Vi vogliamo molto bene!
Un abbraccio e grazie!

Anonimo

 

Carissime, oggi santo Stefano, con un pò di calma ripensavo alla nostra bellissima festa di Natale . Ho ricordato i vostri interventi alla domanda:cosa vi ha portato questo anno il Destino.? Tutti i vostri interventi sono stati commoventi e segno che il Mistero Buono che fa tutte le cose, sta facendo in ogni istante ciascuno di noi. Tutti siamo stati cambiati dagli avvenimenti accaduti. Chi ha fatto i conti con la vita e la morte; chi ha avuto timore per la vita della sua creatura; chi ha ricevuto in dono un figlio quando la SCIENZA lo riteneva impossibile; chi ha scoperto una capacità di accoglienza con i suoi bambini dopo aver sperimentato un luogo che accogliesse la sua umanità, chi ha guardato con amore il suo bambino come dono di felicità, chi ha avuto una "restituzione" per un bambino precedente volato in cielo. Ho desiderato far memoria della ricchezza e della generosità con la quale ognuna di voi si è detta , per sottolineare che il nostro consultorio è un luogo , di accoglienza e di relazioni, nel quale il vostro bisogno da parte nostra , le ostetriche, è vissuto in amicizia. Se possiamo fare un bilancio annuale, dobbiamo affermare la gratitudine a Dio per questo anno passato insieme e a voi per il vostro affetto. Vi chiediamo perdono se potevamo fare o dire di più per aiutarvi e non lo abbiamo fatto. Vi auguriamo un anno di pienezza perchè ogni circostanza che il Destino vi regalerà sia un mattone per costruire la vostra persona;un anno felice con i vostri bambini e i loro padri, un anno di sfida. Quando i problemi e le avversità deporranno contro la gioia della vostra maternità , della vostra femminilità e del vostro essere spose, guardate sempre al Mare Infinito da cui la vita ha avuto origine per attingere forza e risorsa.Fate memoria che l'INFINITO si è chinato sull'uomo e si è fatto embrione nel corpo di una donna; si è chiuso in un utero per affermare il valore INFINITO dell'uomo. Buon anno!!!!!!

Benedetta-Gloria-Maria-Rosi