Le testimonianze che ci rendono orgogliosi del nostro lavoro

UN LUOGO CHE MI STAVA ASPETTANDO

 Perché anche i luoghi aspettano, poi aprono le loro braccia di porte e di persiane: a una giovane coppia, a una mamma in attesa, a una mamma con un bambino, a un adolescente in crisi, a persone con un problema da risolvere. Quale che sia il tuo bisogno, qui ti senti accolto. Qui si viene, si torna e a volte dura tutta la vita. 

Rita


Ciao, Sono Clelia, mamma di Costanza, Mattia e Giacomo.  

Sono stata seguita al consultorio per tutte le gravidanze e subito dopo la nascita di Giacomo ho iniziato a frequentare lo spazio allattamento perché, nonostante fosse il terzo figlio, ho capito da subito che avevo bisogno di un luogo dove poter chiedere aiuto anche per questa nuova avventura. Ho trovato, come immaginavo, delle ostetriche super, che mi hanno subito accolta e mi hanno fatto sentire voluta bene, nonostante tutto... (cosa importantissima per una neo mamma). In particolare mi hanno sostenuto nell'allattamento al seno, che io avevo praticamente già 'archiviato' come impossibile, visto che le esperienze precedenti con gli altri due bambini erano state molto faticose. Tra ragadi incredibili (credo che Benedetta si ricordi la mia faccia quando sono corsa a chiedere in consultorio un tiralatte un sabato mattina all'alba dopo una notte insonne a causa del dolore), allattamento con la siringa e dito (mi sembrava di allattare un gatto invece che un bimbo), tiralatte acceso 24 ore su 24 (quante pile consumate), creme, cremine, fieno greco coppette, pezze di cotone e litrate d'acqua, io, Giacomo (e il resto della famiglia) abbiamo trascorso un mese molto intenso.  Ogni settimana andavo allo spazio allattamento chiedendo alla Vale se potevo smettere, aumentare l'aggiunta, provare ad attaccarlo di nuovo... Nonostante la mia confusione e 'ansia da prestazione', le ostetriche sono state sempre 'ferme a guardare' cosa stava succedendo a me e a Giacomo, certe che in qualche modo ce l'avremmo fatta... E così è stato...dopo un mese, l'ultimo giorno prima del lock down, la Vale ha provato ad attaccare Giacomo al seno e lui, come se niente fosse, ha iniziato a ciucciare benissimo, senza farmi male!!!! E così sono riuscita a godermi questa nuova esperienza (sicuramente anche complice la quarantena che mi ha obbligato a stare ferma), oltre ad uno splendido corso di massaggi su zoom e ad altri incontri super interessanti che ho seguito in questi mesi… Tra una poppata e l'altra!! Grazie quindi a voi per quello che ogni giorno fate per le nuove mamme (anche al terzo figlio si ricomincia tutto da capo perché ogni figlio è diverso) e per l'attenzione, l'amore e la pazienza con la quale ci seguite in questo momento così delicato… Mi raccomando andate avanti così!!!  E grazie al consultorio perché è un'opera e un luogo fondamentale nell'aiuto e nell'accompagnamento alla donna e alla famiglia, in tutte le fasi della vita. 

 (Giugno 2020)


Ciao a tutti sono Rossella una delle vostre neo mamme. 

Voglio fare i miei complimenti a tutti voi dal profondo del cuore per la vostra competenza, cura, dedizione, professionalità e per il vostro ascolto verso noi povere mamme in crisi. Per non averci mai lasciato sole soprattutto in questo momento di pandemia! Grazie a tutte le ostetriche, i dottori, l'assistente sociale che mi hanno aiutata e sostenuta. Un elogio anche allo staff di segreteria che organizza il tutto ed è sempre gentile. Siete davvero fantastici!!"  

(Marzo 2020)


Buongiorno,

con la presente desidero esprimere la mia gratitudine rispetto alla possibilità che ci state offrendo con i vari incontri del corso pre-parto online.

In particolare, vorrei esprimere il mio gradimento rispetto agli incontri con la dott.ssa Mariani: il primo incontro al quale ho partecipato è stato di gruppo, e si è tenuto il 2 aprile, all'interno del ciclo di incontri pre-parto che sto seguendo con l'ostetrica Valentina Rossi (anch'essi utilissimi).

In quell'occasione, sono rimasta molto colpita della spiegazione simbolica dei codici materno e paterno attraverso la condivisione di due dipinti. E, in generale, ho trovato molto utili e veri gli spunti di riflessione che ci sono stati offerti riguardo al rapporto con il nostro piccolo sia in gravidanza che dopo.

Anche rispetto al parto ci sono state date delle indicazioni relative all'atteggiamento con cui la mamma può favorire e non ostacolare il travaglio e il momento espulsivo davvero importanti.

Al termine di quel webinar mi sono sentita davvero rassicurata e ho avuto il desiderio di fare delle domande che mi erano sorte, anche rispetto alle restrizioni relative alla partecipazione dei mariti al travaglio e al parto, a causa del Coronavirus, alla dott.ssa Mariani, la quale mi ha proposto di fare un incontro one to one, che si è tenuto oggi, 17 aprile, dalle 10:30 alle 11:15.

Anche questo colloquio è stato utilissimo: mi sono sentita libera di esprimere le mie preoccupazioni e le domande più profonde e sono stata accolta e accompagnata a consolidare delle riflessioni che senz'altro mi sosterranno e accompagneranno a vivere la nascita di Francesco.

Credo sia davvero un grande aiuto, soprattutto nel momento storico che stiamo vivendo, poter avere dei momenti di confronto che, per quanto virtuali, se professionali e umani, sono in grado di sfondare lo schermo e arrivare dritti alla persona.

Pertanto, ringrazio sentitamente per il servizio offerto.

(Aprile 2020)


Newsletter

Compila il form e iscriviti, è facile e veloce!